Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
3 agosto 2011 3 03 /08 /agosto /2011 14:07

Spesso siamo portati a pensare che chi svolge un lavoro di vigilanza e security debba essere, per la natura del suo incarico, munito di un'arma. Invece, esistono anche situazioni in cui è richiesto un servizio di guardia non armata.

Compiti della vigilanza non armata

Facciamo, intanto, un po' di chiarezza. Una guardia armata (quella che conosciamo come guardia giurata) è un privato cittadino che, se in possesso di determinati requisiti, può fare domanda per entrare in un'agenzia di vigilanza. Una volta verificate le capacità psico/attitudinali gli verrà rilasciato un titolo di polizia e sarà autorizzato alla vigilanza di beni mobili e immobili per conto di privati o enti, ma non sarà autorizzato alla tutela delle persone.

L'arma verrà rilasciata per difesa personale.

Per guardia non armata s'intende, invece, una persona che ha come compito quello di sorvegliare un luogo e assicurarsi del corretto andamento della situazione. In caso di anomalia non può intervenire ma comunicare la situazione a chi di dovere.

Per entrare nella sorveglianza non armata non vi è un particolare iter da seguire, se non le disposizioni interne di ogni singolo istituto.

Quali sono i settori dove possono essere impiegate le guardie non armate?

Sovente vengono utilizzate da privati che hanno bisogno di un servizio di controllo. Non è infrequente vederli svolgere mansioni di guardiani in palazzi, centri commerciali, fiere, eventi. Luoghi dove svolgono un compito di monitoraggio, controllano che nessun intruso entri in aree riservate, ispezionano i parcheggi, le aree interne e segnalano eventuali anomalie che dovessero verificarsi. Per il compito che svolgono, spesso, si richiede loro una preparazione sui servizi antincendio.

La vigilanza non armata si limita a svolgere un'azione di controllo, la loro presenza dovrebbe costituire, infatti, un deterrente.

Un vigilante non armato non può fare molto in caso di necessità, se non segnalarlo alle autorità competenti, ma, se ben addestrato, è in grado di cogliere quei segnali che preludono a un problema: l'esperienza e la pratica gli permetteranno di prevenire o prevedere situazioni pericolose e di porvi rimedio prima che degenerino.

Istituti di vigilanza

La figura della guardia non armata è molto richiesta. Se abitate a Milano e volete cimentarvi in questa professione, potete provare a contattare la Eagle Service: questo istituto offre diversi servizi fra cui guardiania 24 ore su 24, vigilanza negozi e centri commerciali, security hotel e molto altro.

Se invece risiedete a Roma, è presente la Pentalfaservice, una cooperativa che, fra i vari servizi che offre ai propri clienti, ha anche quello di vigilanza non armata.

Infine, a Napoli possiamo trovare la Pantera Service, istituto di recente costituzione ma che dispone di personale altamente qualificato ed esperto.

security

Condividi post

Repost 0
Published by Viviana - in Lavoro e Carriera
scrivi un commento

commenti