Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog
11 agosto 2011 4 11 /08 /agosto /2011 10:16

Se vi piacciono i gatti non potrete non innamorarvi di una splendida creatura come il Ragdoll. È una razza che è stata importata in Italia negli anni '90, quindi relativamente giovane, ma sono talmente tanti coloro che si sono appassionati a questo micio che alcuni di essi hanno deciso di aprire degli allevamenti amatoriali.

Il gatto Regdoll

Il Ragdoll si può dire che è forse l'unico gatto che non è stato selezionato per la bellezza (che comunque è innegabile), ma per il carattere.

I Ragdolls sono dolcissimi, affettuosi e socievoli, hanno la particolarità di abbandonarsi completamente e mollemente nelle braccia del padrone e di non reagire nemmeno se vengono "manipolati".

Il loro è un temperamento placido e tranquillo, amano le coccole e il contatto fisico, si affezionano molto alla famiglia e non gli piace stare da soli, infatti è una razza sconsigliata a chi passa molto tempo fuori casa.

Non fate loro un torto perché sono anche molto permalosi e sarebbero capaci di avvilirsi a tal punto da arrivare ad ammalarsi.

Per il loro carattere mansueto vengono anche usati per la pet-terapy.

Il loro aspetto è comunque quello di gatti possenti (i maschi possono arrivare a 8 kg.), hanno un pelo soffice e vaporoso facile da curare e possono essere di diversi colori, hanno grandi occhi azzurri, dolci ma misteriosi.

Allevamento amatroriale MioRe Ragdoll Cattery

Cos'è un allevamento amatoriale?

L'allevamento amatoriale è un allevamento fatto in casa usando per la riproduzione i propri gatti, alcune persone amando particolarmente una razza ne diventano tanto esperte da poterla far riprodurre garantendo lo standard, senza però farla diventare un'attività economica.

I cuccioli vengono regolarmente registrati e provvisti di pedigree.

L'allevamento amatoriale MioRe Ragdoll, riconosciuto dalla TICA e dalla CFA, ne è un esempio, i cuccioli, tutti di genealogia comprovabile, sono accuditi con amore e testati per escludere patologie come la cardiomiopatia ipertrofica (HCM), la FIV, la sindrome del rene policistico (PKD), ecc...

Particolare cura viene riservata all'alimentazione che sembra addirittura venga diversificata in base ai singoli gusti dei mici.

I cuccioli sono ceduti a 4 mesi già vaccinati, sverminati e sterilizzati.

I gatti sono sterilizzati perché vengono ceduti per compagnia e non con lo scopo di farli riprodurre, inoltre Tania (la proprietaria dell'allevamento) tiene molto al fatto che chi si appresta a prendere in casa un suo gatto lo faccia con responsabilità e convinzione.

Per qualunque informazione potete visitare il suo sito Ragdollmiore.it.

Vi consigliamo di visitare anche i siti Ragdollqueen.com, Ragdollesicilia.altervista.org o il sito dell'allevamento Principi Della Torre, dove rimarrete incantati davanti alle fotografie e ai video di questi splendidi gatti.

Ragdoll x Persian
Repost 0
Published by Viviana - in Animali domestici
scrivi un commento
7 agosto 2011 7 07 /08 /agosto /2011 13:30

Il Jack Russel terrier è un cagnolino dalle dimensioni ridotte con un aspetto molto simpatico. Vediamo di conoscerlo meglio.

Il Jack Russell

Il Jack Russell terrier, come abbiamo detto, è un cane di piccole dimensioni, il suo peso si aggira sui 5 kg e la sua altezza è compresa fra i 25 e i 30 cm.

Razza di origine inglese, è stato selezionato come cane per la caccia alla volpe, anche se è stato spesso utilizzato per stanare animali di piccole dimensioni proprio grazie alle sue misure che gli permettono di entrare anche in luoghi stretti.

Questo cane è un concentrato di vivacità, si adatta a stare in appartamento ma non è portato alla vita sedentaria, ha bisogno di sfogare la sua esuberanza ed è quindi sempre pronto a lanciarsi in giochi e attività movimentate.

Si affeziona al padrone ed è una razza dal carattere gentile, ma il suo forte temperamento necessita di una guida decisa per evitare che da cane vivace e simpatico si trasformi in un cane irriverente e poco ligio alle regole.

E' un cane intelligente e lo si può addestrare senza grossi problemi.

Di costituzione robusta, non soffre di particolari patologie, pertanto anche la cura della sua salute non sarà un problema.

La FCI (Federation Cynologique Internationale) ha riconosciuto questa razza solo nel 2000, una decina di anni prima era stata riconosciuta la razza Parson Jack Russel terrier. Il Kennel Club inglese riconosce solo quest'ultima razza.

Queste due razze hanno legami di parentela molto stretti e differiscono solamente per le dimensioni, che nel Jack Russel sono leggermente inferiori.

Allevamenti

Nonostante sia una razza recente, non sarà difficile trovare degli allevamenti che li trattano, sono infatti molte le persone che si sono appassionate a questo piccolo cagnolino,

Ad esempio possiamo visitare l'allevamento Touch Kennel in provincia di Alessandria , operante dal 2002, grazie all'amore e alla passione per questa razza sono riusciti a selezionare dei veri campioni.

Se abitiamo nei pressi di Arezzo potremo fare una visita all'allevamento Fattoria Tabarrino, pare che i loro Jack Russell discendano direttamente dai cani del Reverendo Parson Jack Russell (è stato il primo a selezionarli e da lui hanno preso il nome), in quanto il fondatore di questo allevamento sembra abbia legami di parentela con il Reverendo e alcuni cani provenienti dalla sua selezione sono arrivati fino a lui.

In provincia di Salerno troveremo invece l'Allevamento Amatoriale degli Scatenati, i proprietari con passione e amore selezionano esemplari rispettando lo standard non solo per quanto riguarda la bellezza ma anche e soprattutto per il carattere.

Consultando internet si potranno trovare molti altri siti di allevamenti e soprattutto molte informazioni riguardanti questo piccolo grande cane.

Willows - In the Sun
Repost 0
Published by Viviana - in Animali domestici
scrivi un commento
16 luglio 2011 6 16 /07 /luglio /2011 13:22

Una corretta alimentazione per un cane è importantissima, per un cucciolo che deve crescere diventa fondamentale. La Nutro ha pensato ad un prodotto specifico per cani in crescita, si chiama "Nutro Choice Puppy".

Alimentazione del cucciolo

Dopo lo svezzamento possiamo finalmente portare a casa il nostro cucciolo, da questo momento dovremo pensare noi alla sua alimentazione.

Un cane in crescita ha necessità nutrizionali diverse rispetto ad uno adulto, ha bisogno di un maggior apporto di vitamine, calcio e proteine per uno sviluppo sano ed armonico sia muscolare che scheletrico.

L'organismo in crescita del nostro amico consuma moltissime energie che dovranno essere reintegrate attraverso una dieta sana ed equlibrata.

A questo punto potremo optare fra due alternative, cucinare noi per il nostrro cucciolo o acquistare un prodotto già pronto tra i diversi che si trovano in commercio.

Se decideremo di preparare noi i pranzi per il nostro amico sarà utilie chiedere al veterinario di fiducia quali sono gli alimenti da inserire nella sua dieta, questo al fine di evitare l'errore di preparare pasti non equilibrati, ricchi magari di alcune sostanze ma carenti di altre.

Se invece opteremo per un prodotto già pronto, in commercio ne troveremo molti, solitamente i cibi specifici per cuccioli riportano la dicitura "puppy".

La Nutro ad esempio ha creato una linea di prodotti pensata per il nostro cucciolo, presente in due varianti:"Nutro Choice Puppy" per cani che alla fine dello sviluppo saranno di taglia piccola e media e "Nutro Choice Puppy taglia grande" per cani che da adulti peseranno oltre i 23 kg.

Stiamo parlando di un cibo secco e lo si potrà trovare in due formati, nutro crocchette da 2 kg e nutro crocchette da 15 kg.

Aspetti positivi

Gli ingredienti di questo prodotto sono scelti e miscelati con cura, la presenza dell'acido linoleico garantisce la salute di pelle e pelo, gli acidi grassi EPA e DHA favoriscono il sano sviluppo cerebrale, le vitamine E, C e la taurina supportano il sistema immunitario, senza dimenticare le proteine e i grassi che coprono l'elevato fabbisogno nutrizionale nella fase di crescita.

É importante segnalare che questo è un mangime ipoallergenico, la sua formulazione è stata studiata per prevenire eventuali allergie o intolleranze alimentari, motivo per cui si è evitato l'uso di conservanti chimici preferendo conservanti naturali come il rosmarino.

Infine, ma non meno importante, è l'alta appetibilità di queste crocchette, che risultano molto gradite.

Aspetti negativi

Come capita spesso per prodotti specifici il prezzo è in una fascia medio/alta, un

altro "neo" sembra quello di offrire una scelta limitata di gusti.

Purtroppo, nonostante la Nutro produca prodotti di qualità, è un marchio poco pubblicizzato.

cuccioli jack russel
Repost 0
Published by Viviana - in Animali domestici
scrivi un commento
15 luglio 2011 5 15 /07 /luglio /2011 18:54

Fra i diversi prodotti che la Royal Canin produce ce n'è uno pensato per quei cani e gatti con problemi di allergie o patologie alimentari. Il prodotto si chiama "Royal Canin Veterinary Sensitivity"

Allergie e intolleranze

Allergie alimentari, intolleranze, intestino delicato, colite... sono tutte patologie che possono affliggere i nostri amici a quattro zampe. Ma a cosa sono dovuti questi problemi e come si manifestano?

Le allergie o intolleranze sono reazioni anomale dell'organismo all'ingestione di determinati alimenti, spesso anche ai coloranti e conservanti contenuti nei cibi.

Solitamente i segnali più frequenti che possono far sospettare questa patologia sono:

  • prurito molto intenso

  • perdita di pelo in alcune parti del corpo (ad esempio ascelle o base della coda)

  • dermatiti

  • ingrossamento e arrossamento del padiglione auricolare

  • vomito

  • diarrea

Qualore fosse confermato che il vostro animale è un soggetto allergico o intollerante, il veterinario provvederà a indirizzarvi verso un'alimentazione che riduca i sintomi e migliori la situazione generale.

Sul mercato esistono diversi prodotti studiati per prevenire o alleviare questo genere di problemi, fra i molti in commercio troviamo anche le crocchette o l'umido della linea Royal Canin Sensitiviity sia per gatti che per cani.

Aspetti positivi

Questo prodotto è particolarmente adatto per la dieta dei nostri amici intolleranti.

Royal Canin Sensitivity, con il suo contenuto di tapioca, capelin, biotina, niacina, acido pantotenico, omega 3, contrasta le reazioni allergiche e infiammatorie. Inoltre il suo utilizzo previene le irritazioni cutanee rinforzando la flora batterica e la mucosa intestinale.

Il suo impiego, inoltre, rinforza la pelle evitando la perdita d'acqua, trasformandola in una barriera contro i batteri.

Un problema riscontrato spesso nella somministrazione di cibo per problemi specifici pare fosse quello dello scarso gradimento da parte del cane/gatto, invece ascoltando chi lo ha provato sembra che questo della Royal Canin sia particolarmente appetibile.

Lo si può trovare sia nel formato secco che nel formato umido ed è disponibile in diversi formati e in diverse varietà.

Aspetti negativi

L'unico appunto che si può fare a questo prodotto è il prezzo un pò alto, ma le testimonianze di chi lo ha provato dicono che il costo viene tranquillamente ammortizzato dalla qualità e dai benefici che hanno riscontrato utilizzandolo.

cane e gatti
Repost 0
Published by Viviana - in Animali domestici
scrivi un commento
15 luglio 2011 5 15 /07 /luglio /2011 11:32

Il Maine Coon è un gatto di origine americana, le notevoli dimensioni e il pelo molto folto fanno di lui un esemplare davvero imponente. Proviamo a conoscerlo meglio...

Maine Coon: carattere e caratteristiche

I Maine Coons sono gatti dal carattere molto allegro e socievole, si adattano molto bene alla convivenza sia con altri animali che con le persone.

È un gatto che si affeziona a tutta la famiglia, con la quale instaura un rapporto molto stretto, gli piace stare "in compagnia", quindi non è raro vederlo seguire il proprio padrone quando si aggira per casa o per brevi tratti quando esce, se non addirittura passeggiare con lui al guinzaglio.

Il suo carattere equilibrato e non aggressivo lo rendono un soggetto adatto a vivere tranquillamente con i bambini.

Si adatta bene alla vita in casa, ma data la sua natura da predatore sarebbe auspicabile avere la possibilità di mettergli a disposizione giardini o terrazzi affinché possa dare sfogo alla sua esuberanza.

Nonostante la sua mole (il suo peso si può aggirare sugli 8/9 kg) la sua voce non è potente come ci si potrebbe aspettare ma piuttosto squillante e acuta.

Essendo originario del Maine (stato che confina con il Canada) ha mantenuto le caratteristiche fisiche necessarie per vivere in luoghi molto freddi, il suo pelo è impermeabile all'acqua e in inverno può raggiungere una lunghezza di 6/7 cm.

Questo potrebbe far pensare che sia difficile curare il suo mantello, non è così, le stesse sostanze che rendono il suo pelo idrorepellente lo aiutano anche a tenere la sua pelliccia libera da nodi e sempre lucida e morbida.

Sarà sufficiente aiutarlo durante la muta con con una spazzolata un paio di volte alla settimana per liberarlo dai peli morti.

Come tutti i gatti non ha bisogno di essere lavato, ma se dovesse presentarsi la necessità, assicurarsi di asciugarlo molto bene, il suo pelo tende a trattenere l'acqua e un'asciugatura frettolosa lo potrebbe esporre a fastidiosi raffreddori.

Il Maine Coon è un gatto non selezionato, discende direttamente dai gatti selvatici, quindi anche per quanto riguarda la salute non soffre di particolari problemi.

Allevamenti

Essendo una razza molto apprezzata e con molti estimatori, non è difficile trovare allevamenti specializzati che lo trattano.

Solo per citarne alcuni potremmo provare a visitare l'allevamento "Lionheart" che si occupa di questa razza dal 1997, oppure il "Greenway Maine Coon Cattery" piccolo allevamento situato in provinvincia di Verbania, per passare poi al "Blue Forest", "Telpericon" o "Sicilycoon".

La lista potrebbe continuare ancora per molto, ma sarà sufficiente una veloce ricerca in internet per trovare l'allevamento che sicuramente soddisferà le vostre esigenze.

Karin
Repost 0
Published by Viviana - in Animali domestici
scrivi un commento
14 luglio 2011 4 14 /07 /luglio /2011 09:01

Il Bull Terrier è un cane dalla fisionomia molto paricolare, sono molti gli amanti di questa razza. Chi ancora non lo avesse, ma fosse intenzionato a prenderlo, dovrebbe però sapere che sono cani molto costosi, si potrebbe valutare allora la possibilità di averlo in regalo. Ma come?

Dove cercare

Quando l'acquisto di un di un Bull Terrier è troppo oneroso per le nostre possibilità, potremmo provare a cercarlo seguendo altre vie.

Si può, per cominciare, fare un tentativo nei canili, spesso in queste strutture si trovano cani di razza e se siamo molto fortunati potremmo trovare proprio quello che cerchiamo.

Del resto come si suol dire "tentare non nuoce...".

Se la ricerca in canile si è rivelata infruttuosa potremmo provare negli studi veterinari, di solito in queste strutture ci sono delle bacheche dove, chi ha necessità, può esporre un proprio annuncio, chissà forse proprio fra questi potremmo leggere la frase tanto desiderata: "regalo Bull Terrier".

Un'altra soluzione è Internet, la rete è il luogo dove è più semplice che la domanda e l'offerta s'incontrino.

Basterà immettere in un qualsiasi motore di ricerca frasi tipo "regalo bull", "terrier regalo" o anche "annunci bull" perché si apra una lista molto lunga di siti nei quali potremo fare le nostre ricerche.

Sempre in Internet si possono trovare associazioni di volontari che amando particolarmente questa razza, si preoccupano di trovare loro una nuova sistemazione, di solito questi sono cani che non possono più essere accuditi dai precedenti padroni, oppure cani sottratti a una condizione di particolare disagio.

Cosa valutare prima di scegliere

Il Bull Terrier è nato come cane da combattimento, ora per fortuna certe pratiche sono state vietate, ma l'indole è rimasta più o meno la stessa, è un cane affettuoso, ma può diventare aggressivo con chi non conosce o con gli altri animali, è un cane adatto alla famiglia ma ha bisogno di qualcuno che lo sappia gestire bene.

Se il Bull Terrier vi piace ma dovesse risultare "un po' ingombrante" per le vostre esigenze, ce n'è una versione più piccola, diciamo un mini Bull Terrier, lo standard di questa versione dice che non deve superare i 35.5 cm di altezza e non deve pesare oltre i 9 kg.

Per concludere

Trovare un Bull Terrier in regalo può alla fine risultare meno difficile di quanto si creda, ma ponete attenzione, un cane di cui non si conosce la storia rimane sempre un'incognita, potremmo ritrovarci con un cane malato o con turbe di diverso genere.

Purtroppo anche se costosi, i cani provenienti da allevamenti di Bull Terrier rimangono la scelta migliore se si vuole evitare ogni tipo d'inconveniente.

Bull_terrier | Source | Date 2005-03 | Author Pleple2000 | Permissio
Repost 0
Published by Viviana - in Animali domestici
scrivi un commento
11 luglio 2011 1 11 /07 /luglio /2011 22:17

Ogni cane in base alla propria taglia, età e razza ha necessità nutrizionali ben specifiche. Tra i diversi prodotti in commercio possiamo trovare la linea "Royal Canin Breed Health Nutrition Razze" che ne tiene conto. Nello specifico qui parleremo delle crocchette "Royal Canin Breed Boxer".

Il Boxer

Molti proprietari di boxer sanno come dietro la loro possente stazza e il loro "robusto appetito" si nasconda spesso un cane con uno stomaco delicato, tendente a soffrire di disturbi digestivi.

Il boxer è un cane prognato (la mandibola supera la mascella superiore incurvandosi verso l'alto), questa caratteristica che rende la sua espressione tanto simpatica, ha però l'inconveniente di rendere difficoltosa la presa del cibo.

Il boxer è un cane con una muscolatura particolarmente sviluppata ed è molto attivo.

Una sana alimentazione che tenga conto di queste caratteristiche è molto importante.

Royal Canin ha immesso sul mercato un prodotto che tiene conto di queste esigenze.

Aspetti positivi

Royal Canin ha sviluppato per il boxer e la sua alimentazione queste crocchette che con il loro contenuto di proteine, vitamine e acidi grassi essenziali (omega 3 e omega 6), aiutano il nostro cane a mantenere una buona tonicità muscolare, proteggono le articolazioni e favoriscono la funzionalità del cuore, risultando inoltre particolarmente digeribili.

Un altro fattore di cui si è tenuto conto è la conformazione della mascella del boxer, dando a queste crocchette una forma particolare per una più facile presa.

Risulta infine che i cani che le hanno provate le abbiano trovate molto appetibili.

Il prodotto è studiato per soddisfare diverse esigenze lo si può trovare in due varianti e diversi formati, per cani adulti (Royal Canin Boxer 26 Adult, confezioni da 3 kg e 12 kg) e per cani fino a 15 mesi (Royal Canin Boxer 30 Junior, confenzioni da 1 kg, 3 kg e 12 kg).

Aspetti negativi

Uno degli aspetti negativi di questo prodotto è il prezzo, soprattutto quello relativo al prodotto per cani fino ai 15 mesi (la confezione da 12 kg ad esempio può raggiungere anche i 70/75 euro), mentre quello per cani adulti ha sempre un costo sostenuto e, considerando sempre la confezione da 12 kg, può costare anche 15 euro in meno.

Per chi volesse risparmiare, in internet ci sono siti come zooplus.it, royalcanin.it e altri che spesso applicano sconti o promozioni su questo articolo.

Un'altra questione che è stata sollevata è quella relativa agli ingredienti, pare che confrontando quelli stampati su una confezione di Royal Canin Boxer e quelli stampati su un prodotto non specifico per razze non si rilevino sostanziali differenze.

prodottobruce
Repost 0
Published by Viviana - in Animali domestici
scrivi un commento
7 luglio 2011 4 07 /07 /luglio /2011 11:20

Chi ha la fortuna di avere "un amico a 4 zampe" lo sa, condividere la propria quotidianità con un cane è bellissimo. Solitamente il nostro amico entra a far parte della famiglia dopo essere stato scelto in qualche allevamento oppure preso dall'amico la cui cagnolina ha regalato una bella cucciolata. Ma c'è anche un altro modo: L'ADOZIONE.

Prima di optare per questa scelta dobbiamo pensarci bene, è lodevole il fatto che uno valuti la possibilità di adottare un cane per offrirgli una seconda opportunità, ma questa scelta comporta delle responsabilità non indifferenti.

Spesso i cani adottabili sono animali che hanno già qualche anno (quindi con un carattere formato), ma quel che è peggio con un vissuto alle spalle spesso segnato da maltrattamenti e abbandoni.

Questo li porterà ad essere animali timorosi, spesso con problemi comportamentali.

Cosa valutare prima di adottare un cane

Sarà difficile, ma quando ci troveremo davanti a due occhioni che ci guardano speranzosi valutiamo se le dimensioni del proprietario di quello sguardo sono compatibili con quelle di casa nostra, in altre parole decidiamo in anticipo la taglia del nostro amico.

Se in casa con noi vivono dei bambini si dovrà spiegare loro come correlarsi con il "nuovo arrivato", questo almeno fino a quando non avremo compreso e imparato a conoscere il carattere del cane.

Prepariamoci ad avere molta pazienza, qualche disastro all'inizio sarà inevitabile.

Mettiamo in preventivo la necessità di dover stare con il cane in maniera costante nei primi tempi, questo per dargli modo di ambientarsi nella sua nuova casa.

Ultima cosa ma fondamentale, il cane è un impegno, pensiamo a lungo termine e non solo con l'entusiasmo del momento.

A chi rivolgersi per l'adozione

Il primo luogo cui si pensa è il canile, qui i cani sono quasi tutti adottabili, rivolgetevi al personale, spiegate loro le vostre necessità, ma ricordatevi che spesso sono cani di cui non si conosce il passato, quindi alcune caratteristiche restano imponderabili.

Un altro canale sono le associazioni che si occupano di adozioni, basta fare una ricerca in internet per trovare quella che fa per voi.

Spesso si trovano associazioni che trattano determinate razze, quindi non è raro trovare anche cani di razza adottabili.

Se si opterà per questa soluzione si verrà sottoposti ad una serie di controlli atti ad appurare l'idoneità dell'adottante.

A questo punto che dire...

Felici scorazzate con il vostro nuovo compagno di giochi.

Una giornata da cani
Repost 0
Published by Viviana - in Animali domestici
scrivi un commento